Crea sito

I “Cartoni Ardenti” è un gruppo musicale costituitosi nell’inverno del 2010 e che nasce dalla grande passione dei suoi componenti per i Cartoni Animati. Da qui la decisione di creare un qualcosa di nuovo  che all’insegna del puro divertimento e dell’allegria faccia vivere al suo pubblico dei momenti di spensieratezza risvegliando i ricordi dell’infanzia e perché no anche un po’ dell’adolescenza ascoltando quei pezzi che sono un po’ le colonne sonore di quel bellissimo periodo.

Dal 2012 i Cartoni Ardenti sono un progetto che opera all'interno dell'Associazione Culturale-Musicale "Musica per le mie orecchie" creata dagli stessi componenti del gruppo.

La band è composta da 5 elementi, tutti provenienti da generi musicali diversi e con una buona esperienza nelle esibizioni live con diverse formazioni del Friuli, e che vi presentiamo:

Alberto: Batteria, percussioni e cori

In arte Dinu, inizia a suonare batteria all'età di 10 anni nella sezione bandistica della scuola media Aurelio Mistruzzi di Basiliano,e fino ad adesso ,a 20 anni ,non ha mai smesso. Dopo un primo ed un secondo posto nazionale decide di iscriversi al liceo musicale di Udine dove sopratutto grazie al maestro Gabriele Rampogna impara i rudimenti di tutto il mondo delle percussioni classiche ed etniche comprese marimba xilofono vibrafono e timpani, e con il Percoto Percussion Ensemble riesce a totalizzare un primo premio al concorso per ensamble di Palmanova "Gustavo Modena". La sua vera passione rimane la batteria e proprio grazie alla Dante Agostini Drum School e al fantastico docente Adolfo Dal Forno, riesce a padroneggiare meglio questo strumento che lo contraddistinguerà sempre. Precedentemente impegnato in una formazione di suoi coetanei, si dedica adesso alla passione per la musica anni 70/80 che da sempre lo interessa e affascina,unendosi da poco alla formazione dei Cartoni Ardenti. Studia attualmente Musicoterapia presso la scuola Artem di Udine . È il componente più giovane del gruppo, ma attenzione ... nelle Botti piccole c'è il vino buono...

Agostino: Chitarra elettrica/acustica e cori

In arte Ago, inizia la sua attività artistica nel teatro vicino casa... in Sicilia, per poi avvicinarsi allo strumento che reputa il simbolo sonoro del rock... la chitarra!!! Purtroppo per vari motivi lascia lo studio molto presto per riprendere con grande entusiasmo all'età di soli 39 anni! Si inserisce nei 7inc e successivamente transita nella nuova formazione dei Cartoni Ardenti. Nel tempo libero si dedica allo studio del blues che ritiene il mezzo con cui tutti i gruppi sono diventati "grandi". Le sue chitarre: una Cort e una Ibanez.

Vito: Tastiere e cori

La musica fa parte della sua vita sin dalla tenera età di 11 anni quando inizia a studiare pianoforte presso la Scuola di Musica “Crescente“ di Mazara del Vallo (TP). Nel 1994 inizia la sua esperienza di studente presso il Conservatorio di Musica “A.Scontrino“ di Trapani che lascia dopo 5 anni di studio per fare l’ingresso nel mondo del lavoro e dedicarsi alla carriera di impiegato... Nel periodo adolescenziale alterna le lezioni di pianoforte e lo studio di Mozart a Bach (tanto odiato) alle serate con la sua prima band i “Double Sense“ (rock/pop and blues) con cui si esibisce in vari locali della provincia siciliana. Poi a causa del suo lavoro comincia a spostarsi in varie regioni d’Italia (Lazio, Toscana, Sardegna) sino ad accasarsi in Friuli Venezia Giulia dove dopo anni di Stand-By musicale decide di fondare assieme a 4 giovani più o meno friulani una band dedicata esclusivamente ad un genere di musica che da sempre li appassiona... le sigle televisive dei Cartoni Animati di cui si ritiene esperto conoscitore...

Maurizio: Voce

Da dove cominciare? Da ragazzino amava circondarsi di amici virtuali durante le lunghe giornate invernali calabresi... Ken Shiro, Jeeg Robot, Daitan III, e mentre si dimenava tra una tonsillite e l’altra, si immedesimava nei suoi amici e cantava a squarciagola nel salotto di casa (ecco perchè le tonsilliti non gli passavano mai!). La sua vena istrionica non tarda ad arrivare e, sposandosi alle sue innate doti canore, gli fa sperare sin da piccolo in un futuro sotto le luci dei riflettori...ma ahimé, in Calabria non c’è spazio per i sogni... bisogna studiare. Ingegnere a 26 anni, inizia a lavorare in giro per l’Italia, e durante i suoi interminabili viaggi in giacca e cravatta...sente sempre un fremito dentro... Decide di cimentarsi in diverse attività teatrali, prima a Modena a livello amatoriale, poi a Verona presso il Teatro Camploy dove prende lezioni di dizione, recitazione e canto....ma il lavoro lo trasporta tra Padova e Pordenone. Ed è proprio qui che per accorciare le distanze tra lui ed il palcoscenico entra come baritono nella Corale Julia di Fontanafredda: tutte esperienze significative, ma quei maledetti personaggi dei cartoni animati fanno a pugni, tra i suoi più svariati e originali gusti musicali... mentre lui scalpita come un vero cavallo di razza... un mattatore nato...
Il suo futuro “musicale“ parte da qui, dai Cartoni Ardenti... e voi tutti ne sarete testimoni...

Alessandro: Basso e cori

Inizia a studiare chitarra a 14 anni con il Maestro Giuseppe Smeraglia, suonando in varie formazioni musicali (tra cui il gruppo folk Poggiodiana di Ribera) come chitarrista/bassista. A 16 anni fa la sua scelta definitiva sposando come suo strumento il basso. Trasferito in Friuli nel 2000 continua la sua formazione musicale con Luciano Marangone e viene a contatto con la realtà musicale friulana inserendosi in alcuni gruppi del territorio. Attualmente impegnato in 2 formazioni: I Cartoni Ardenti e i 7inc. I suoi strumenti: due bassi Yamaha quattro corde di cui uno fretless, un basso sei corde Harper e un basso acustico cinque corde Harley Benton.

EditAlterVista